La prova che anche a Taiwan adorano Valentino Rossi

Di Claudio, 04/08/2020
Ero a cena da parenti a Taiwan, qualche ora fa, e sono stato invitato a veder la casa. Una stanza, che chiamerò “la stanza del marito che può permettersi di tenere vivo il suo lato adolescente anche se ha un figlio e pensa già al secondo” era piena di scatole di modelli in scala dei robot della serie Gundam. Poi però ho aperto uno sportello e ho trovato una collezione di modellini di moto col numero 46. Non è facilissimo, per un taiwanese (etnicamente cinese) pronunciare le immortali parole “Valentino Rossi”. Eppure il nostro prode connazionali ha fatto proseliti anche in Asia, ai Tropici.

La prova che anche a Taiwan adorano Valentino Rossi

Il giorno dopo a Taoyuan...


Il giorno dopo sono andato a mangiare una pizza in un ristorante italiano, gestito da un italiano e da sua moglie, taiwanese che parla un eccellente italiano e che ha studiato la cucina italiana in Italia. Non ho fatto niente per "guidare" la conversazione, ma dopo un po' il titolare del ristorante mi ha detto d'essere appassionato di moto e "... e quindi ovviamente tifo Rossi!". Il sillogismo mi pare eccessivo (amare le moto non equivale a tifare per Valentino Rossi, come possono confermare i fans di Biaggi, Gibernau, Stoner, Lorenzo e Marquez), ma trovo curioso, dopo tanti anni di visite a Taiwan, e specialmente ora che Rossi si vede raramente sul podio, trovarmi a parlare di lui in due giorni consecutivi!

Argomenti: motomondiale, Taiwan, personaggi
Data: 04/08/2020 alle 18:14
©2020 Moto.Affari.To. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.
Claudio

L'autore: Claudio

Vivo in Inghilterra, scrivo codice, faccio foto, cammino in montagna e in collina.


Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Questa domanda à per verificare che tu sia umano.