Se giri con l'Harley devi calarti nel personaggio

Non metterti la tuta in pelle, dai!

Di Redazione, 22/12/2017 - agg. 22/12/2017
Immagina di avere un 125 a quattro tempi di quelli scarsi, un relitto degli anni Ottanta, un catorcio. Una Honda CB125x, per dire, o una Benelli, o un Morini 125 (praticamente il 250 - erede indegno del Treemezzo - privato del cilindro posteriore), tenuta male e mai amata abbastanza dal suo proprietario. Tu la compri, la rimetti a posto e poi ci vai in giro con una tuta in pelle multicolore marcata Dainese o Kushitani o Segura... ad una velocità massima di centocinque chilometri all'ora, altrimenti i bilancieri si piegano, le valvole partono, la marmitta viene sparata via e le gomme decouppano? No, meglio indossare qualcosa di protettivo ma meno vistoso.

Se invece giri con l'Harley Davidson intorno al Colosseo, allora devi "dress the part", devi vestirti in modo consono al ruolo che interpreti. Inutile mimetizzarti con un casco qualsiasi, tanto s'è capito che non sei un timido. Tanto vale, allora, vestirsi a stelle e strisce.

Tu vuò fa l'americano
Mmericano! Mmericano


Se giri con l'Harley devi calarti nel personaggio

Argomenti: Harley Davidson, Roma
Data: 22/12/2017 alle 22:06
©2017 Moto.Affari.To. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.
Redazione

L'autore: Redazione

La redazione di questo sito


Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Questa domanda à per verificare che tu sia umano.