Girare il mondo senza sentire il rombo della propria moto: Vladimir Yarets

Di Webmaster, 22/08/2011 - agg. 04/08/2011
Vladimir Yarets spiega a gesti i suoi viaggi

Ho incontrato un motociclista con una grossa enduro carica di bagagli, tempo fa, a Singapore. Il motociclista, con la moto parcheggiata all'incrocio tra Bugis Station e Sim Lim Square, indicava ai tanti curiosi presenti la moto, una mappa, le fotografie del suo viaggio, e lo faceva silenziosamente ma con un gran sorriso. Il suo nome e' Vladimir Yarets.

Sordo-muto, motociclista, bielorusso, nato nel 1941, nel 2000 Vladimir lascio' Minsk in sella ad una Java 350 con l'obiettivo di diventare il primo motociclista sordomuto ad aver attraversato tutti i continenti. Nel corso del suo viaggio s'e' rotto parecchie ossa in un incidente stradale a Peoria, negli USA, ha cambiato moto (ora guida una BMW 650), e ha fatto sorridere tante persone. E' una di quelle persone che, anche senza comunicare a voce, riesce a trasmettere energia, voglia di vivere e amore per la moto.

Se incontrate Vladimir in giro per l'Italia o altrove, aiutatelo a proseguire il suo viaggio. Sarete felici di averlo fatto, dopo.

Argomenti: viaggio, foto, mototurismo, Wanderlust
Data: 22/08/2011 alle 06:29
©2011 Moto.Affari.To. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.

L'autore: Webmaster

Faccio tante cose, compreso scrivere su questo sito.


Discussioni su quest'argomento nel forum

Non ci sono discussioni in corso relative a quest'articolo. Desideri iniziarne una?

Inizia nuova discussione

Tutti i campi sono obbligatori. L'indirizzo email non verra' mostrato sul sito.

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.

Questa domanda viene posta per verificare che tu sia un utente umano.